Vai al contenuto

Arsenico dai rubinetti e deroghe regionali, dati allarmanti da uno studio ISDE Italia

23 ottobre 2012

Lo studio illustrato dalla Dott.sa Antonella Litta, dell’International Society of Doctors for the Environment – Italia e dal dott. Luciano Sordini, segretario della Federazione italiana medici di medicina generale – sezione di Viterbo – ha centrato l’attenzione sui dati di mortalità e malattie correlate all’esposizione all’arsenico nei cittadini residenti in tutti i comuni interessati della provincia di Viterbo

Dai dati pubblicati nello studio epidemiologico, che riguarda comunque l’intera regione Lazio e che sono applicabili a qualsiasi comune ove sia stata distribuita acqua in deroga ai limiti di arsenico, non ci sono dubbi: con le Deroghe delle Regioni si è incrementata la mortalità dell’11%, sia tra gli uomini, che tra le donne.

Ricordiamo che anche in Toscana ed anche nella nostra provincia sono in corso deroghe che consentono la somministrazione dell’acqua con un tenore d’arsenico superiore ai limiti di legge e che alla luce dello studio sopra citato sono da considerare autentiche “licenze di uccidere”

Scarica qui il documento dell’ISDE

Annunci
One Comment leave one →
  1. leonardo permalink
    4 novembre 2012 11:01

    L’inquinamento da arsenico è stato spesso sottovalutato ed altrettanto spesso provocato da interventi che di ” umano “, hanno avuto ben poco. Mi viene in mente il caso esemplare del Bangladesh . Non siamo in buone mani.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: